L’Ultima eroica cena del Design!

Progetti di Emilio Lonardo e Beatrice Corradi Dell’Acqua

Opere pittoriche di Guido Buganza

a cura di Silvia Agliotti

vernissage sabato 16 aprile, ore 18,30

ORARI: Martedì 12 | Venerdi 15 12:00 – 19:00 Sab 16 11:00 – 21:00 Domenica 17 – 12:00 – 17:00

Emilio Lonardo

Scrivania Slave

Scrivania Slave

il modo di lavorare negli ultimi decenni è profondamente cambiato. si lavora in maniera randagia e vagabonda, si lavora ovunque e in ogni momento; siamo diventati schiavi del lavoro, per esigenza di sopravvivenza, per attaccamento alla vita, e a tutto ciò che la riempie, caricandola di senso. accade però ogni tanto di fermarsi, di riappropriarsi di un brandello a cui attaccarsi, per riconoscersi. è in questi momenti che sentiamo bisogno di qualcuno o qualcosa che custodisca la nostra identità e ce la riconsegni intatta o al massimo abbellita dalla patina del tempo. slave è una scrivania che come un servo fedele ci riconsegna tutto ciò che gli lasciamo; il suo aspetto vissuto lascia spazio al cambiamento, accogliendo i segni del tempo. è un oggetto che sa essere spigoloso ma allo stesso tempo morbido, e come ogni bravo servo, sa anche proteggere i nostri segreti.

Slave è prodotta in collaborazione con la falegnameria ‘Molteni e figli’ di Cantù e con la tappezzeria ‘Frigerio Elio e Alessandro’ sempre di Cantù

 

autunno giapponese

Tavolino Autunno Giapponese

Beatrice Corradi Dell’Acqua

I due piani di tavolo Fiori e Perle e Autunno Giapponese riassumono idealmente il percorso artis
tico di Beatrice Corradi Dell’Acqua: il primo richiama la ricchezza dell’arte del “commesso fiorentino” in pietra dura, il secondo applica
la medesima tecnica a una decorazione che rimanda ai decori giapponesi e al Liberty.

bcda1

Tavolino Fiori e Perle

 

 

 

Beatrice Corradi Dell’Acqua

è nata a Milano dove vive e lavora.
Di professione biologa si è formata come artista nel campo della grafica e dell’illustrazione ispirandosi al mondo della natura.
Oggi si dedica alla pittura, il cui lavoro si arricchisce con alcuni progetti di arredi creati con la stessa tecnica che le appartiene e nella quale è maestra. Mondi poetici dove fra fiori e fronde di giungle talvolta spuntano creature sorprendenti, Immagini fantastiche e animali reali, sospesi nel tempo e nello spazio. Dalla rilettura in chiave moderna dell’imitazione dei marmi e delle pietre dure sono nati i suoi ultimi quadri nei quali natura fiabesca, creature fantastiche e mondi surreali si mescolano a elementi stilistici dell’Art Déco.
La dimensione speciale delle opere è dovuta alla originale e unica tecnica pittorica dell’artista che con colori accesi, effetti di marmorizzazione e sottili venature, rimanda ai preziosi intarsi cinquecenteschi del “commesso fiorentino”. Il contrasto fra la reinterpretazione della ‘materia dura’ e le suggestioni arcaiche determinano la modernità e l’originalità delle opere.
I suoi lavori sono stati esposti in diverse mostre personali e collettive, sia a Milano, sia all’estero.

Beatrice Corradi Dell’Acqua
is an Italian artist who lives and works in Milan.
She developed a strong interest in art at an early age and after earning a degree in biology she started her artistic career in the fields of graphics and illustration.
Today, she focuses on acrylic painting giving life to imaginary and poetic worlds where surprising creatures, such as the fairies of Andersen’s tales, or exotic animals, inspired by Ligabue’s and Rousseau’s works, suddenly emerge among colorful flowers and flourishing jungle leaves.
Imaginary figures and real animals, suspended in time and space, interact and merge with the landscape. Analysis and attention to detail are integrated in compositions organized on different perspective levels creating a harmonious relationship between the single elements.
The special atmosphere of the paintings is achieved through the artist’s original and unique personal technique, the vibrant colours recalling the fine veins and marble effect of the precious Florentine inlays of the fifteenth century.
The contrast between the reinterpretation of “hard material” and the suggestion of the archaic determine the modernity and originality of the artist’s works.
Beatrice Corradi Dell’Acqua’s works have been shown in several solo and collective exhibitions.

emilio lonardo

nasce ad avellino nel 1988, e si laurea in design degli interni presso il politecnico di milano nel 2012. nel 2011 fonda, l’associazione culturale street studio con la quale organizza eventi legati al mondo della progettazione, della musica e del teatro. negli anni colleziona collaborazioni con alcuni importanti studi di design e architettura sul territorio milanese, avviando poi, dal 2015, la propria attività di progettista autonomo nel campo degli interni, del prodotto, della grafica e del design strategico. dal 2016 è consulente creativo di ‘spazio casa teatro’. parallelamente all’attività professionale, collabora con il politecnico di milano in attività didattiche e di ricerca. oltre ad attività legate al mondo della progettazione si occupa anche di illustrazione e scrittura

 

emilio Lonardo

was born in avellino in 1988, and graduated in interior design at the Politecnico di Milano in 2012. In 2011 he founded the cultural association street studio with which organizes events related to the world of design, music and theater. collects over the years worked with leading design studios and architecture in the Milan area, then starting from 2015, its independent designer activities in the field of interior, product, graphic and strategic design. from 2016 is creative consultant at ‘spazio casa teatro’. parallel to the professional activity, he works with the Politecnico di Milano in teaching and research activities. as well as activities related to the design world is also involved in drawing and writing.

Per rimanere in contatto !

Per rimanere in contatto !

Iscriviti alla mailing list per ricevere gli inviti alle mostre e agli eventi de gli eroici furori.

Grazie per esserti registrato, a presto !